#Btc possibile ripresa?

Analisi del Bitcoin sul lungo, medio e breve periodo potrebbe indicare un momento di ripresa dei prezzi

Come tutti sanno il Bitcoin a dicembre 2017 ha raggiunto il suo apice di prezzo per poi crollare. Se tuttavia si calcola il prezzo nel lungo periodo il prezzo risulta essere in un uptrend.

Iniziamo dal grafico dei prezzi nel breve periodo rappresentato nell’immagine 1:

Immagine 1: tradingview – timeframe 4h – btc/usd

Possiamo notare che si sono alternate tre fasi, una di salita dei prezzi, una di discesa, fino ad arrivare alla fase tre, quella attuale, che risulta essere di nuovo in salita.

Nell’immagine 2 possiamo vedere più da vicino la fine della fase due, con conseguente inizio della fase 3:

Immagine 2: tradingview – timeframe 4h – btc/usd – fine fase due ed inizio fase 3

Si può notare che l’inizio della fase 3 è stata preannunciata da una Bullish divergence sull’RSI, come abbiamo preannunciato in un precedente articolo su questo blog.

Come possiamo vedere nell’immagine 3, l’attuale fase 3 di aumento dei prezzi ha come supporto il trend di lungo periodo (linea in nero) ma a sua volta una resistenza intorno agli 8000usd data dalla parte superiore del triangolo in viola, che invece regola il trend del medio periodo.

Immagine 3: tradingview – timeframe 1 giorno – btc/usd – trend di lungo periodo

In generale il trend di lungo periodo sembra aver invalidato, almeno nell’immediato, quello di medio periodo, suggerendoci quindi che continuerà un trend di tipo rialzista.

Un possibile esempio di trading è quindi di rimanere nel mercato (o di acquistare per chi è fuori) inserendo gli opportuni stop loss.

BNB: Continua la salita

Continua la salita del BNB, il binance coin, rispetto l’Etherium. Nell’articolo del 24 marzo in cui presentavamo questa moneta ci eravamo lasciati con un cambio BNB/ETH di 0,022388 contro i 0,032951 di oggi (7 aprile 2018 alle 11:24).

Parliamo quindi di un aumento sostanzioso del cambio BNB/ETH, sebbene a sua volta questo non si traduce in un guadagno reale essendo a sua volta il cambio ETH/EUR in calo.

Un idea di trading per non uscire del tutto dal mondo delle criptovalute, in questo periodo in cui le principali (BTC,ETH,XRP,..) sono in forte calo, potrebbe essere di parcheggiare i proprio soldi sui BNB. Difatti un cambio approssimativo in euro al 24 marzo 2018 era di 10,50€ mentre oggi 7 aprile 2018 è di 10,26€, ovvero un calo molto basso se paragonato alle altre criptovalute.

Nell’immagine 1 riporto per completezza il grafico aggiornato dei BNB aggiornato ad oggi:

Immagine 1: Tradinview – BNB/ETH – Timeframe 1 giorno