#btc sul filo della resistenza

Bitcoin sul filo della resistenza di medio/lungo periodo, con una flag Bearish che potrebbe infrangere la resistenza.

Come si può vedere dal grafico dei prezzi, nell’immagine 1, il prezzo del Bitcoin sta camminando sulla resistenza di medio/lungo periodo:

Immagine 1: tradingview – btc/usd – timeframe 1 giorno – 2018-05-26 – bitcoin sul filo della resistenza

L’RSI in ipervenduto, insieme alla resistenza, andrebbero ad avvalorare l’ipotesi dell’inizio di un uptrend.

Un ipotesi del tutto contrastante è data dalla Bearish flag che si è formata nel breve periodo e che is può vedere nell’immagine 2:

Immagine 2: tradingview – btc/usd – timeframe 4h – Bearish flag

La Bearish flag suggerirebbe l’ipotesi di un down trend che potrebbe quindi infrange la resistenza di breve periodo. Tale ipotesi sarebbe anche avvalorata dai bassi volumi di questo periodo è dall’andamento generale del mercato che in questo momento è piuttosto ribassista.

Un esempio di treading per chi è nel mercato è di rimanerci fissando gli opportuni stop loss subito sotto il trend di medio/lungo periodo. Per chi invece è fuori dal mercato sarebbe meglio rimanerne fuori in attesa di un miglioramento della situazione che al momento sembra essere molto indecisa.

Noi di Cryptograph Team eravamo IN da qualche giorno e continueremo ad esserlo in attesa di sviluppi.

#Crypto

Resoconto sulle principali #crypto che stiamo seguendo in questo momento.

Nel mondo delle criptovalute è ormai risaputo che il bitcoin spesso tira giù il prezzo delle altre Coin, ed in questo momento l’andamento del Bitcoin è particolarmente incerto.

Immagine 1: tradingview – 2018-21-05 – timeframe 1 girono – andamento btc/usd

Come si può vedere nell’immagine 1 il wedge in viola fa da resistenza ai prezzi riportandoli giù. Anche il wedge più piccolo, in rosso, che ha rotto al rialzo in questi gironi, non sembra essere riuscito a rimettere in moto il trend bullish.

Anche tra le altcoin l’andamento è quasi tutto rosso ed i volumi di scambio nelle ultime 24h risultano essere bassi come si può notare nell’immagine 2 riguardante binance:

Immagine 2: binance – mercato btc ordinato per volumi nelle 24h

Si può infatti notare che le monete sopra i 5k di volume nelle 24h sono solo quattro.

L’ETH, che qualche giorno fa sembrava aver spiccato il volo, si è unito anche lui ad un incerta fase di lateralizzazione come si può vedere nell‘immagine 3:

Immagine 3: tradingview – timeframe 1 giorno – eth/eur

In questa fase del mercato l’opzione migliore può essere di rimanere IN per chi è già dentro, nella speranza di una risalita. Tuttavia sarebbe prudente inserire gli adeguati stoploss.

Noi di Cryptograph abbiamo preferito disinvestire parte del capitale, ovvero tutto quello investito in BTC, sfruttando l’ultimo rialzo. Siamo invece rimasti flat sui #LOOM, sperando che la volatilità di questa moneta possa dare un buon gain nel futuro.

#BTC: #wedge in #wedge?

Sul grande wedge presente sul grafico giornaliero del #BTC, si è formato un falling wedge più piccolo. Romperà al rialzo ?

Nell’immagine 1 possiamo vedere il grafico dei prezzi del #BTC e l’indicatore #RSI:

Immagine 1: tradingview – 2018-05-18 – timeframe 1 giorno – BTC wedge

Si può notare un wedge più grande con inclinazione neutra in viola, ed ad al suo interno un falling wedge tracciato in viola. Il falling wedge è un pattern di tipo bullish che suggerisce un rialzo dei prezzi. Anche l’RSI e le bande dì bollinger in ipervenduto suggerisce un rialzo dei prezzi.

In questo momento però, ogni previsione, va presa con attenzione visto il trend principalmente bullish. Quindi una possibilità potrebbe essere provare un entrata long sul breve periodo, tenendo presente che il triangolo in viola farebbe da resistenza.

#BTC: #Bullish sul breve periodo

Il #bitcoin sembra attraversare una fase #bullish nel breve periodo, con possibile gain del 3%.

Partiamo subito con l‘immagine 1 contenente il grafico de prezzi:

Immagine 1: tradingview – 2018-25-05 – btc/eur – timeframe 1h – possibile fase bullish

Si può notare come su timeframe 1h:

  • L’RSI è scarico, ovvero suggerisce un aumento nel breve periodo;
  • Il prezzo, dopo una grossa candela rossa, è rimbalzato sulla banda di bollinger inferiore, suggerendo anche qui un aumento del prezzo nel breve periodo;

Un possibile target sul breve periodo potrebbe essere poco prima della banda di bollinger superiore (circa 7400eur), con un gain di circa il 3%.

Data il trend principale che sembra essere ribassista, risulta molto utile settore uno stop loss mosso stringente.

Sottolineano che questo è solo un esempio di analisi, non è un segnale operativo.

#BTC bearish: anche le #altcoin lo seguono

Il #Bitcoin è in caduta libera, scendendo a 8268.69 usd nel momento in cui stiamo scrivendo l’articolo, anche molte le #Altcoin che lo stanno seguendo.

Come si può vedere nell’immagine 1, il bitcoin ha tracciato un doppio top per poi reiniziara la fase di discesa:

Immagine 1: Tradingview – BTCUSD – 2018-05-12 – Timeframe 1 giorno – Doppio top

Guardano i prezzi nel lungo periodo sembrano muoversi all’interno di un triangolo, il doppio top attuale potrebbe quindi spingerci verso il fondo del triangolo ovvero intorno ai 6300 usd, per poi reiniziare a salire in una fase successiva.

L’andamento dei prezzi su suggerisce quindi di disinvestire perché le perdite potrebbero continuare: il pattern doppio top indica infatti una fase di discesa dei prezzi sostanziosa.

In questo momento anche molte altcoin sembrano seguire a nastro il bitcoin, come ad esempio #EOS che riporta una perdita nelle 24h del 6%, o l’#ONT dell’4.81%. Bisogna fare attenzione anche a quelle che attualmente sono in salita perché potrebbero anche queste essere influenzate dal #BTC.