BNB – Binance Coin

In questo articolo scriviamo delle BNB, ovvero delle Binance Coin.

Questa moneta, come il nome stesso suggerisce, è la moneta creata da Binance. È utilizzata per pagare le fee delle transazioni, dato che Binance non accetta scambio in valuta Fiat (ovvero valute con corso legale tipo euro, dollari, ecc), ma anche come moneta di riferimento per lo scambio con altre monete secondarie (le cosiddette alt coin).

Portiamo alla vostra attenzione questa moneta non per motivi di innovazione tecnologica ma per il suo andamento sul mercato, che possiamo vedere nell’immagine 1:

Immagine 1: tradingview – grafico BNB/ETH su time frame 1d

Possiamo infatti notare che il suo cambio in Etherium, a partire da settembre 2017, ha sempre un trend rialzista. Questo mentre le principali monete (bitcoin, etherium, ripple, ecc) sono invece in un downtrend. Negli ultimi 3 mesi, ad esempio, ha fatto circa il +185%.

Il suo trend rialzista potrebbe dipendere dal fatto che Binance raccoglie periodicamente parte dei BNB in circolazione e gli elimina, andando quindi a diminuire il numero totale di monete in circolazione.

È quindi sicuramente una moneta interessante. Nell’immediato però bisognerebbe fare attenzione ad un possibile ritracciamento al ribasso, vista l’eccessiva inclinazione che il trend rialzista ha preso (quindi un entrata in questo momento richiederebbe l’inserimento degli opportuni stop-loss).

Condividi su: